Quest’anno l’IFA di Berlino ci ha portato tante inaspettate novità sul campo tecnologico, alcune gradite altre un po’ meno. Una gradita sorpresa ce l’ha portata Acer sul campo Tablet e Phablet presentando così Acer Predator 8 e Acer Predator 6.

Questi due dispositivi mirano al lato nerd e gamer che ognuno di noi ha dentro portando sui due dispositivi un hardware di tutto rispetto mirato soprattutto al videogaming ma senza trascurare tutto ciò che deve avere un dispositivo per essere un vero top di gamma; Ma adesso analizziamo per bene i due dispositivi.

Acer-Predator-8-GT-810-1024x619
Acer Predator 8

L’Acer Predator 8 è un tablet da 8 pollici che punta tutto sul gaming. A detta di Acer, esso verrà rilasciato entro la fine del 2015 su scala internazionale. Il suddetto si presenta con uno schermo Full HD (1920×1200) avvolto da una scocca in alluminio spazzolato con ai lati quattro altoparlanti ben piazzati che ci aiutano nell’immersione totale del gioco. La versione di Android a bordo è la 5.1 con evidenti personalizzazioni Acer. Riguardo la CPU montata sarà un Intel Atom x7-Z8700, un quad-core con clock che parte da 1.6GHz ed arriva fino a 2.4GHz, con 2 MB di cache e con una GPU Intel HD Graphics con clock massimo ai 600 MHz. Il peso di questo piccolo mostro è di 350gr ed è sottile solo 8,7mm. La RAM montata su di esso ammonta a ben 4GB ed ha anche il sistema wireless  2×2 MIMO, tecnologia wireless che porta la massima connettività anche in movimento. Lo schermo, oltre ad essere un’ottima unità, ha il vantaggio di poter essere utilizzato con una matita, così come lo era su Xperia Z Ultra. Per ultima, ma non meno importante è la fotocamera posteriore di ben 21MPx. Il prezzo ufficiale confermato da Acer è di 349€

acer-predator-6_0475-970x647-c

Acer Predator 6

Phablet che punta tutto sul gaming, è il Predator 6, fratello minore del Predator 8 di cui la differenza è davvero minima. Il Predator 6 ha uno schermo di ben 6 pollici (un vero e proprio phablet) con risoluzione HD (1080×720); La CPU è la nuovissima Mediatek Helio X20, un Deda-Core di cui non vengono specificati i GHz che riesce a raggiungere, ma vanta di ben 4GB di RAM e del Feedback tattile simile a quello dei controller Sony DualShock. L’estetica è la medesima del fratello maggiore Predator 8, così come la fotocamera e la release Android da esso montata. Purtroppo non si sa ancora né quando verrà rilasciato, né il prezzo, né il peso e nemmeno lo spessore, ma confidiamo in Acer e nell’ottimo lavoro che stanno svolgendo riguardo questi due terminali.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy Note 5 disponibile ufficialmente
Articolo successivoMotorola Moto 360 (2015) – Primo contatto
@CoFounder & @SocialManager at NewsZIlla.it | Mi chiamo Nicola, ho 22 anni, ed è ormai da tantissimo tempo che lavoro affianco al mio collega ma soprattutto amico William (0x1d3). I nostri progetti hanno variato da metino (un forum su tematiche del gioco MMORPG Metin2) a tecnologia generale, a hosting dominio e testate giornalistiche (all'epoca TheNewsMode). Possiedo un Samsung Galaxy Note 3 Neo e un Galaxy Tab 10.1